Morire per una giusta “causa”

12.00

Agli avvocati capita di pagare con la vita la “colpa” di fare semplicemente il proprio lavoro, magari perché è facile identificarli con i propri clienti e sfogare su di loro la rabbia o la vendetta. Questa è da storia di uno di loro, che ci fa riflettere anche su come queste tragedie potrebbero essere evitate.

Descrizione

ISBN 9788833462349

Rilegato a filo; interno avorio 100 gr; pp. 64

Please follow and like us: