Sono un grumo di sogni

1.99

Si è forse soli come fiori nella tempesta? Si può rendere un petalo una spada, l’amore una corazza? Le poesie di Miriam Romagnolo ci suggeriscono di sì;
delicata ma resistente, la sua parola soffre per rinverdirsi al mattino, fresca di nuova rugiada, di nuovi sospiri ad alimentarla come fresca e pura brezza.
Una città – la sua, la nostra – che un tempo non lontano era prato e che oggi è fioriera di anime strette eppure lontane, e che la struggente voce della poetessa riavvicina con la cura di una madre antica:

Ma tu non preoccuparti 
Nella tua inespressa 
Evidente fragilità 
Tornerà la pioggia 
Ti chiedo di fidarti 
Di me 

Descrizione

ISBN 9788833461793

Formato ePub & Mobi

Please follow and like us: