Bugie omissioni crimini del Risorgimento

18.00

Frutto di intense ricerche sul campo e dello studio di numerosi documenti dell’epoca, Bugie omissioni crimini del Risorgimento dello storico Orlando Fico fornisce al lettore un quadro completo e preciso del sud pre-unitario: la sua giovane e audace industria, le sue moderne politiche di welfare, i passi in avanti compiuti verso la modernità e la sciagura dell’annessione sabauda. Un testo chiave per comprendere l’attualità storica ed economica dell’Italia di oggi.

Orlando Fico è nato a Petilia Policastro in provincia di Crotone. Laureato in Materie Letterarie, ha esercitato le professioni di docente e di dirigente scolastico. È socio e già amministratore dell’A.E.S.P.I. (Associazione Europea Scuola e Professionalità Insegnanti); socio dell’Antico Regno, associazione nata con l’intento di tenere vivo il ricordo del Regno delle Due Sicilie attraverso la divulgazione di verità a lungo tenute nascoste. È testimonial del Comitato Tecnico-Scientifico Nolombroso che condanna le false tesi calunniose, razziste e gravemente lesive nei confronti delle popolazioni del Sud, ideate e divulgate dall’antropologo Cesare Lombroso.

Descrizione

ISBN 9788833464930

A5, 342 pp., brossura, copertina plastificata opaca