fbpx
Guadagna 1 Punti Premio facendo una recensione del prodotto
foto di Robert Louis Stevenson
Robert Louis Stevenson

Robert Louis Stevenson, scrittore inglese. Dopo una giovinezza ribelle, in polemica col padre e con il puritanesimo borghese del suo ambiente, diventò avvocato, senza però mai esercitare la professione. Malato di tubercolosi – e quindi alla ricerca di un clima più adatto ai suoi problemi di salute – e per spirito d’avventura, viaggiò a lungo in Europa e in America, collaborando a periodici con novelle, saggi e poesie.
Tusitala -il narratore di storie- così lo chiamavano gli indigeni delle isole Samoa, dove Stevenson visse gli ultimi anni della sua vita.
Nel 1879 sposò un’americana divorziata – Fanny Vandegrift -, madre di due figli e di dieci anni maggiore di lui. Non essendoci problemi economici, nel 1888 potè partire per una lunga crociera nel Pacifico. La passione per quei luoghi fu così forte che decise di stabilirsi (nel 1891) nelle isole Samoa, dove la sua salute migliorò molto, permettendogli di condurre una vita tranquilla, lavorando fino alla morte, circondato dal rispetto e dall’amore degli indigeni, che difese più volte dalle prepotenze dei bianchi.
Dopo aver pubblicato libri di vario genere, tra i quali Un viaggio nell’entroterra (An inland voyage, 1878) e Viaggio a dorso d’asino nelle Cevenne (Travel with a donkey in the Cevennes, 1879), la raccolta di articoli filosofici e letterari Virginibus puerisque (1881) e le novelle di Le nuove notti arabe (The new arabian nights, 1882), S. raggiunse improvvisamente la notorietà con L’isola del tesoro (Treasure island, 1883), ancora oggi il suo libro più popolare, che rinnovava la tradizione del romanzo d’avventure. Nel 1886 uscì Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde (The strange case of Dr Jekyll and Mr Hyde). Nello stesso anno pubblicò Il ragazzo rapito (Kidnapped), cui più tardi diede una continuazione con Catriona (1893). Nel 1888 uscì La freccia nera (The black arrow) e nel 1889 Il signore di Ballantrae (The master of Ballantrae). Di ambiente polinesiano sono i racconti I trattenimenti delle notti dell’isola (The island nights’ entertainments, 1893) e Nei mari del Sud (In the South seas, postumo, 1896). Postumi uscirono anche due romanzi incompiuti: Weir di Hermiston (Weir of Hermiston, 1896), da molti critici considerato il suo capolavoro, e Saint Yves (1898).
Fonti: Archivi degli editori italiani, Enciclopedia della Letteratura Garzanti

altre pubblicazioni di Robert Louis Stevenson

L’Isola del Tesoro

formati disponibili: CartaceoeBookAudiolibro
questo prodotto è acquistabile con Carta del Docente
questo prodotto è acquistabile con 18app
0 su 5

0.9912.00// Pt9.9-/ Pt120

L’Isola del Tesoro

Robert Louis Stevenson

Classici internazionali

Stampato (133 x 203, pp. 212, brossura, interno b/n avorio 100 gr., copertina 300 gr. plastificazione opaca): ISBN 9788833464596
eBook (ePub & Mobi): ISBN 9788833464602
Audiolibro (MP3, 35 tracce, 431 minuti, interprete: Riccardo Isgrò): ISBN 9788833465548

Le giornate di Jim Hawkins trascorrono monotone come garzone nella locanda di famiglia a Bristol, Inghilterra. Il ragazzo non perde mai occasione di ascoltare le fantastiche storie dei marinai che visitano la locanda, sognando ad occhi aperti che anche lui, un giorno, salperà alla volta di mari lontani. Quel giorno arriva all’improvviso quando il pirata Billy Jones muore nella sua locanda. Mentre libera la sua stanza, Jim scopre il vecchio baule del pirata, e al suo interno la mappa di un’isola lontana… che cambierà la sua vita per sempre.

Ascolta l’anteprima (interprete: Riccardo Isgrò)

Svuota

    Informazioni aggiuntive

    Peso 0.2 kg

    Recensioni

    Non ci sono ancora recensioni.

    Potrai recensire questo prodotto dopo l'acquisto :)