Sul fascismo

0.99

Gramsci pronunciò alla Camera un unico discorso prima di essere incarcerato: contro la legge che, col pretesto di colpire la massoneria (che invece “passerà in massa al partito fascista e ne costituirà una tendenza”, preconizza Gramsci), mirava a mettere a tacere le opposizioni.
Opera di Antonio Gramsci, intellettuale di altissimo rilievo nella lotta antifascista, ad oggi “Sul fascismo” costituisce un testo chiave per interpretare la parentesi storica fascista sul nascere e, con la critica dell’uomo contemporaneo, arginarne la possibile rinascita.

Categorie: , Tag: ,

Descrizione

ISBN 9788833463605

ePub e Mobi