foto di Roberto Bracco
Roberto Bracco

(Napoli 1862 – Sorrento 1943) drammaturgo italiano. Giornalista e intellettuale antifascista, scrisse racconti d’ambiente napoletano, saggi critici, testi per canzoni e soggetti per film. Autore di vasta produzione teatrale, che risente della lezione di Sardou, Dumas, Ibsen, fu amico intimo di alcuni dei maggiori esponenti dell’arte partenopea, tra i quali ricordiamo Gennaro Villani, Salvatore Di Giacomo e Francesco Cangiullo.

Fiori d’arancio

0 su 5

0.99

Fiori d’arancio

Roberto Bracco

ISBN 9788833462530

ePub e Mobi

Una tra le opere meno conosciute di Roberto Bracco, giornalista e raffinato sceneggiatore napoletano, unico insieme a Benedetto Croce a sottoscrivere la Déclaration de l’indépendance de l’Esprit, proposta da Romain Rolland e pubblicata sul quotidiano socialista L’Humanité il 26 giugno 1919. La sua avversione alla guerra e al fascismo gli costarono, in larga misura, la carriera.

Categoria: Classici Tag:

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Potrai recensire questo prodotto dopo l'acquisto :)