Non ci resta che morire, ma con l’autocertificazione in tasca

12.00

Non ci resta che morire, ma con l’autocertificazione in tasca
Andrea De Baggis
Saggistica > Società
ISBN 9788833466101

“Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre piazze, strade e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante e di un vuoto desolante, che paralizza ogni cosa al suo passaggio: si sente nell’aria, si avverte nei gesti, lo dicono gli sguardi” …

… le tenebre della morte da sempre accompagnano l’uomo nel suo impervio percorso. Egli a fatica si aggrappa alla vita cercando di fuggire non solo a guerre, carestie e violenza, ma si ritrova a fare i conti con catastrofiche epidemie e pandemie, ancor prima della nascita di Gesù Cristo. Un viaggio introspettivo lungo millenni narrato con abile puntualità.

Descrizione

Non ci resta che morire, ma con l’autocertificazione in tasca
Andrea De Baggis
Saggistica > Società
A5, 106 pp., brossura, interno avorio 100 gr., copertina a colori
ISBN 9788833466101